Cultura
Commenta

A un anno dalla scomparsa, una
mostra in ricordo di Giovanni Solci

L’Associazione Artisti Cremonesi e l’Associazione CrArT – Cremona Arte e Turismo presentano la mostra “Omaggio a Giovanni Solci”, in occasione del primo anniversario dalla scomparsa del grande scultore cremonese, avvenuta a 88 anni di età.  Giovedì 26 agosto 2021 alle ore 18 si terrà l’inaugurazione presso il Centro Culturale Santa Maria della Pietà, piazza Giovanni XXIII a Cremona.
L’esposizione presenta le opere di Giovanni Solci, artista eclettico noto principalmente come scultore, ma che, nel corso della sua attività, ha sperimentato molteplici tecniche come la litografia, l’oreficeria, la serigrafia o acquerello. La mostra permette di scoprire i differenti linguaggi artistici attraverso una selezione delle sue opere e racconta la carriera e l’evoluzione dell’artista: forme espressive differenti che Solci ha utilizzato per dialogare con il pubblico durante la sua vita. Saranno presenti, in formato multimediale, anche una serie di opere commemorative realizzate dallo scultore per il Cimitero Monumentale di Cremona.
Una parte del percorso è invece dedicato all’esposizione delle opere degli Artisti Cremonesi che esprimono il loro personale omaggio allo scultore e testimoniano la continua volontà a far vivere e crescere l’Associazione a cui Giovanni Solci era molto legato.
Entrambe le sezioni vengono presentate attraverso due cataloghi realizzati per l’occasione e presentati ufficialmente durante l’inaugurazione.

Nel rispetto delle norme anti-covid 19 è obbligatorio accedere con green pass, disinfettare le mani e indossare la mascherina. All’interno sarà rispettato l’ordine per non creare assembramenti.
Sabato 4 settembre alle ore 18 la Compagnia del Tango, nella quale Giovanni Solci per anni è stato un membro attivo e vivace, si esibirà in uno spettacolo in omaggio al caro scultore.

Ingresso gratuito. Orari di apertura della mostra:
martedì – venerdì 17-19
sabato e domenica 10-12 e 17-19

L’iniziatva è realizzata con il patrocinio e la collaborazione di Comune di Cremona e Cultura Partecipata e con il contributo di Rotary Club Cremona e Nexus stp.

© Riproduzione riservata
Commenti