Cronaca
Commenta

Agosto, la Pinacoteca si rifà il look:
nuove luci e rimedio alle infiltrazioni

Agosto, tempo di lavori nella Pinacoteca di Cremona. E’ in fase di ultimazione l’intervento sulle coperture di alazzo Affaitati, in via Ugolani Dati: i lavori, non più rimandabili, sono mirati a sisteare alcune parti del tetto, viste le continue infiltrazioni sullo scalone. L’amministrazione comunale ha inoltre deciso di continuare gli interventi sull’illuminazione. Finito il salone del ‘500, e quello di San Domenico fino al quadro del Caravaggio, ora gli interventi riguarderanno anche sala Manfredini, la sala delle Colonne e in futuro lo scalone.

“L’impianto dell’illuminazione deve essere sistemato per favorire una maggiore visione delle opere – ci ha tenuto a sottolineare l’assessore alla cultura Luca Burgazzi – interverremo per step”.

Un’illuminazione a led che andrà a rendere ancor più solenni le opere.  “Si tratta di fari modulari con lenti che possono essere modificati e sono regolabili, in grado cioè di gestire la quantità di luce e dotati di ottiche particolari in grado di offrire una visibilità innovativa ed efficace sulle opere del museo – ha spiegato il conservatore Mario Marubbi.

I lavori sono stati affidati alla ditta Erco che tra l’altro ha curato e progettato anche l’illuminazione della pinacoteca di Brera, l’Acropoli di Atene e il Colosseo.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti