Cronaca
Commenta

Il diario per la legalità della polizia
alle classi quarte del "Bertesi"

Saranno distribuite anche in due istituti comprensivi della provincia di Cremona le agende scolastiche “Il mio diario” realizzate dal Diparimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno nell”ambito dei progetti educativi per la diffusione della legalità e del rispetto delle regole.
Per l’anno scolastico da poco cominciato, l’iniziativa interesserà gli alunni delle classi quarte degli istituti primari di Soresina e Crema.
Domani 28 settembre, in particolare, personale della Polizia di Stato della Questura di Cremona sarà presente all’istituto “G. Bertesi” di Soresina dove, nel rispetto delle misure di prevenzione  e contenimento della pandemia da Covid-19, dalle ore 10,30, verranno distribuiti i diari agli alunni delle classi quarte.

Il “mio diario” è realizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e il sostegno del ministero dell’Economia e delle Finanze. Attraverso contenuti e linguaggio adeguati ai giovanissimi, si pone l’obiettivo di avvicinare gli adulti di domani alla cultura della legalità e di fornire un contributo nell’educazione al rispetto delle regole e ai valori di convivenza civile sanciti, innanzitutto, dalla Costituzione.

Nell’edizione 2021-2022 sono anche affrontati gli argomenti che il ministero dell’Istruzione ha inserito nei programmi della reintrodotta materia dell’Educazione civica: la Costituzione, lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza digitale.

In questa edizione è stata, inoltre, avviata una collaborazione con il Pon Legalità 2014-2020, il Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) il Fse (Fondo sociale europeo).

Il Programma operativo nazionale, gestito dal ministero dell’Interno e finanziato da fondi europei, sostiene progetti volti a favorire il rafforzamento delle condizioni di legalità per i cittadini e le imprese e dare nuovo impulso allo sviluppo economico migliorando la coesione sociale dei territori.

© Riproduzione riservata
Commenti