Cronaca
Commenta

Caos piscina, commissione
Vigilanza lunedì 4 ottobre

Sarà imperniata attorno alla gestione delle piscine comunali la commissione Vigilanza convocata per lunedi prossimo 4 ottobre, in presenza, in sala dei Quadri, alle 17,30. A presiederla sarà per la prima volta la leghista Simona Sommi, dopo l’uscita di Puetro Burgazzi dal gruppo consigliare Lega.

L’assessore Luca Zanacchi relazionerà sugli ultimi sviluppi e gli approfondimenti tecnico giuridici sulla situazione gestionale, dopo la notizia dell’asta, in calendario l’11 ottobre, disposta dal Tribunale di Verona, riguardante il ramo d’azienda di Sport management.

Sport Management aveva ceduto temporaneamente alla società Prime SSD, aperta ad hoc dal gruppo spagnolo Forus per gestire questa partita, per un importo complessivo di 1,5 milioni di euro. L’annuncio dell’asta è stato pubblicato il 20 settembre, in seguito alla proposta, da parte della stessa Prime, di acquisire la proprietà del ramo d’azienda. L’importo base è di 1,5 milioni.

Qualora nessuno facesse offerte, la gara verrebbe automaticamente aggiudicata al proponente, ossia Prime, e i contratti di concessione delle piscine cremonesi diverrebbero di proprietà degli spagnoli.

 

© Riproduzione riservata
Commenti