Cronaca
Commenta

Area smistamento merci Aem
Avanti con i rilievi aerei

Aem ha avviato i lavori preparatori per la nuova piattaforma destinata allo smistamento delle merci in arrivo dall’autostrada, lungo via Mantova: 65mila metri quadrati di area, ora agricola, che diventerà polo di servizi per gli autotrasportatori. Già individuato il progettista, ora il via ai rilievi aerei del terreno.
Passi avanti quindi, per la realizzazione dell’area logistica che Aem intende realizzare lungo via Mantova poco prima del cavalcavia dell’autostrada.
A breve si conoscerà il nome del progettista dell’opera, individuato a seguito di consultazione pubblica da parte dell’azienda. Intanto, attraverso un nuovo bando, Aem affiderà l’incarico per il rilievo plano-altimetrico: attraverso l’utilizzo di un drone e della tecnologia Gps per la determinazione dei punti di riferimento a terra, dovrà essere valutato l’andamento del terreno per procedere poi alla realizzazione del progetto.
Come annunciato a suo tempo dal presidente di Aem Massimo Siboni, l’intenzione è quella di realizzare una piattaforma di servizio per gli autotrasportatori in modo da trasferire le merci in arrivo dall’autostrada su mezzi più leggeri e adatti ai percorsi urbani. Non solo una piattaforma quindi, ma una vera e propria area di servizio per gli addetti, con anche uno spazio ristoro.
Diversa dalla maxi area logistica in progetto in località Corte de Monaci, dove sono previsti capannoni destinati allo stoccaggio delle merci.gb

© Riproduzione riservata
Commenti