Ambiente
Commenta

Tariffa puntuale, per le categorie
economiche contenitori su misura

I rappresentanti di commercianti e artigiani a confronto - nel Duc - con l'amministrazione, che ora deve accelerare sul ritiro dei sacchi azzurri con tag. Dal 1 novembre stop ai sacchi grigi.

Il Tavolo del distretto urbano del Commercio ha discusso oggi pomeriggio delle modalità operative della tariffa puntuale dei rifiuti per le categorie economiche. Emerse alcune novità che risolveranno alcune criticità sollevate in particolar modo dagli artigiani, ad esempio il ritiro mensile dei trucioli di legno dalle botteghe dei liutai o la possibilità per gli operatori economici di usufruire di sacchi più piccoli rispetto a quelli da 110 litri. In pratica, contenitori a scelta a seconda delle esigenze specifiche.

Richieste a cui hanno dato risposta gli assessori Maurizio Manzi (Rifiuti), Barbara Manfredini (Commercio e Polizia Locale), i dirigenti Mara Pesaro, Marco Masserdotti e i rappresentanti di Linea Gestioni.

Come noto, il 36% di utenze non domestiche non ha ancora ritirato i sacchi  azzurri con tag, contro il 15% delle domestiche ed ora il Comune ha la necessità di accelerare. Per questo Manzi ha fatto un ulteriore appello ai rappresentanti delle categorie (Confartigianato, Cna, Botteghe del centro, Confesercenti ecc) affinchè sensibilizzino i loro associati e non solo.

Tra le richieste di chiarimento, quella degli albergatori, che hanno chiesto un ulteriore passaggio per il ritiro della plastica, e sacchetti  commisurati alla effettiva produzione.
Liutai, odontotecnici, parrucchiere ed estetiste hanno altri problemi, a cominciare dal tipo di contenitore più adatto alle rispettive produzioni di scarti e poi l’eccessivo peso dei sacchi azzurri quando sono riempiti (per gli odontotecnici).
I liutai potranno scegliere il contenitore più idoneo ed è stata assicurata una raccolta mensile.
Dal 1 novembre, infine. è stato confermato che non verranno più ritirati sacchi non idonei e non conformi, ovvero senza tag, e non saranno più distribuiti i vecchi sacchi grigi. gbiagi

© Riproduzione riservata
Commenti