Scuole
Commenta

Scuola, preparazione all'università
e al lavoro: la classifica provinciale

E’ stato pubblicata l’edizione 2021/22 sul progetto Eduscopio a cura della Fondazione Agnelli che valuta “gli esiti successivi della formazione secondaria – i risultati universitari e lavorativi dei diplomati – per trarne delle indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono”.

Lo studio si divide in scuole per la preparazioni in vista dell’università (attraverso l’indice FGA, un indice che mette insieme la Media dei Voti e i Crediti Ottenuti normalizzati in una scala che va da 0 a 100, dando un peso pari al 50% ad ognuno dei due indicatori, ndr) e per il mondo del lavoro, che a sua volta voluta l’indice di occupazione dei diplomati e la coerenza tra gli studi fatti e il lavoro trovato.

Per quanto riguarda la preparazione in vista dell’università, in provincia di Cremona troviamo tra le eccellenze il Romani di Casalmaggiore: miglior liceo Linguistico (davanti al Manin di Cremona e al Racchetti di Crema) e al top anche nelle Scienze Applicate (precedendo il Galilei di Crema e l’Aselli di Cremona), oltre ad essere il secondo miglior liceo Classico dietro al Racchetti, ma davanti al Manin.

Linguistico
Classico

Proprio l’Aselli è al top tra i licei scientifici cremonesi, seguito dal Da Vinci (dell’IS Racchetti di Crema) e dal Vida, sempre del capoluogo provinciale.  L’Anguissola di Cremona è invece l’unico riferimento censito dalla Fondazione per quanto riguarda le Scienze Umane e le Scienze Umane – Economico Sociale, mentre il Munari di Crema lo è per l’Artistico.

Scienze applicate
Scientifico

In ambito tecnico, invece, il Galilei di Crema eccelle (oltre che nelle Scienze Applicate) nel comparto tecnologico sia come preparazione all’università (davanti al Vacchelli e al Torriani, entrambi di Cremona) sia come indice di occupazione e coerenza di studi (in entrambi i casi seguito dal Torriani e dallo Stanga di Cremona).

 

Istituti tecnico-tecnologici

Il Ghisleri-Beltrami di Cremona precede il Pacioli di Crema in quello tecnico-economico in ottica università. Un Istituto, il Ghisleri-Beltrami, al top anche per indice di occupazione, proprio davanti al Pacioli e all’Einaudi che però si conferma leader come coerenza tra le scuole del settore (davanti allo Sraffa di Crema e al Pacioli).

Istituti tecnico-economici

Per quanto riguarda le scuole professionali in ambito servizi l’Einaudi è leader in entrambi gli aspetti davanti allo Stanga e allo Sraffa, mentre nell’industria artigianato l’Ala Ponzone Cimino di Cremona precede sia nell’indice di occupazione che nella coerenza il Marazzi (dell’IS Sraffa di Crema) e lo Stradivari di Cremona.

Scuole professionali industria-artigianato
Scuole professionali servizi

Mauro Taino

© Riproduzione riservata
Commenti