Cronaca
Commenta

Tangenziale e via dell'Annona
Al via le indagini di sicurezza

Al via le indagini strumentali geognostiche e i rilievi topografici per la progettazione degli interventi di messa in sicurezza di via dell’Annona e per la tangenziale, due opere finanziate da Regione Lombardia di cui si parla da tempo. Aem ha affidato l’incarico a due differenti studi tecnici, uno riguarda la verifica delle condizioni del cavo Cerca, che corre sotto via dell’Annona, dove da anni è proibito il passaggio dei mezzi pesanti. A destare preoccupazione, in particolare, le condizioni delle strutture portanti del cavo Cerca (che scorre sotto via dell’Annona)  nei tratti  di strada davanti agli ex magazzini Cariplo e in corrispondenza dello  sbarramento di via Mantova.

L’altro intervento di messa in sicurezza riguarda la posa delle barriere centrali lungo la tangenziale, in tutti i tratti in cui sono mancanti: via Eridano, via Sauro e via Zaist. Nello stesso lotto di lavori è compreso anche il ripristino dei pilastri che reggono il sovrappasso su via Bergamo dove sono scoperti i cordoni in ferro del cemento armato.

Per quanto riguarda la tangenziale, l’approvazione del progetto esecutivo sarà entro la fine dell’anno, a cui seguirà l’esecuzione dei lavori. gb

 

© Riproduzione riservata
Commenti