Cronaca
Commenta

Lavori a palazzo "Ghisalberti" per
lo spostamento del Provveditorato

(foto di repertorio)

Sono stati quantificati in oltre 60mila di euro i lavori che la Provincia di Cremona dovrà sostenere per lo spostamento dell’Ufficio Scolastico Territoriale a Palazzo “Ghisalberti” in via Milano. La cifra comprende opere edili (33.182,84 euro), opere impiantistiche (43.827,48 euro, inclusi gli oneri per la sicurezza) e le somme a disposizione della stazione appaltante.

Lo scorso luglio, infatti, era stato approvato il contratto di comodato tra l’Asst di Cremona e l’Amministrazione provinciale per l’utilizzo degli immobili dell’ex Ospedale Sanatoriale “Gaspare Aselli”.

La Provincia ha quindi valutato di spostare le funzioni dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona (ex Provveditorato agli Studi) in parte dei locali precedentemente occupati dall’Università Cattolica, nel frattempo trasferitasi nel nuovo campus di Santa Monica. In particolare, l’Ust si trasferirà ai piani terra, rialzato e primo.

Proprio il piano terra, che sarà adeguato ad archivio, sarà oggetto degli interventi più significativi, con i lavori che si concentreranno in particolar modo in quell’area. Le tempistiche per lo spostamento dall’attuale sede di piazza XXIV maggio rimangono invariati e prevedono il trasloco “nei primi mesi del 2022”, come comunicato dalla stessa Provincia.

© Riproduzione riservata
Commenti