Cronaca
Commenta

Padania Acque: entra nel vivo
il protocollo “Acque d’Argento”

Prendersi cura dell’ambiente e dei nostri cari. Questa la mission che Padania Acque e Fondazione E&F Soldi di Vescovato hanno voluto sottolineare durante il breve incontro tenutosi nella mattinata di martedì 21 dicembre. L’azienda dell’idrico Cremonese, infatti, ha consegnato le borracce ecologiche “Goccia” ai dipendenti e agli ospiti della residenza per anziani di Vescovato.

Presenti al momento di consegna, svoltosi nel rispetto delle misure anti Covid-19, l’Amministratore Delegato di Padania Acque Alessandro Lanfranchi, il Presidente della Fondazione Palmiro Alquati insieme alla Vicepresidente Resi Masseroni e al Direttore Generale Roberto Bonelli.

Un’iniziativa che rientra nelle attività previste da “Acque d’Argento”, il protocollo d’intesa che ha come obiettivo la promozione dell’acqua di rete presso le strutture richiedenti associate ad A.R.Sa.C, incentivandone il consumo da parte degli operatori attraverso momenti di informazione sulla qualità e la bontà della stessa e la consegna delle borracce ecologiche Goccia da utilizzare all’interno delle RSA ma anche al di fuori dall’ambito lavorativo. Inoltre, la fruizione dell’acqua del rubinetto verrà promossa e incentivata anche nei confronti degli utenti assistiti che, a loro volta, potranno essere omaggiati della borraccia riutilizzabile.

Un messaggio dalla grande valenza sociale, ambientale e culturale che Padania Acque e A.R.Sa.C., insieme all’Amministrazione Comunale di Vescovato, si impegnano a veicolare al personale e ai pazienti ospitati nella struttura cremonese.

© Riproduzione riservata
Commenti