Cronaca
Commenta

Vicenda Cauzzi, Carletti: "Orgogliosi
del passato del Ponchielli"

Paolo Carletti

Anche Paolo Carletti, presidente del Consiglio comunale di Cremona, esprime il proprio plauso per la conclusione della vicenda che vedeva implicata l’ex sovrintendente del Teatro Ponchielli, Angela Cauzzi. “Appresa la notizia del proscioglimento di Angela Cauzzi, peraltro avvenuto senza nemmeno che si giungesse ad istruire un processo, premesso che a mio parere ogni proscioglimento è una buona notizia, sottolineo il valore di una pronuncia che non tutti si aspettavano e che chiarisce una gestione del Teatro A. Ponchielli senza ombre” commenta.

“In qualità di Presidente del Consiglio Comunale di Cremona, lette le dichiarazioni dell’on. Luciano Pizzetti e del Sindaco Gianluca Galimberti, mi unisco alla loro soddisfazione per il proscioglimento della dottoressa Cauzzi, proscioglimento che è un’ottima notizia non solo per il Ponchielli, ma per tutta la città e per chi ha conosciuto Angela Cauzzi come una professionista appassionata e competente.

Ora il Teatro, brillantemente retto dal nuovo sovrintendente Andrea Cigni, può, in ogni sua componente, guardare al proprio futuro orgoglioso di ogni scelta fatta nel recente passato”.

© Riproduzione riservata
Commenti