Cronaca
Commenta

Vaccini, oltre il 52% dei cremonesi
ha ricevuto la dose booster

Superata la soglia psicologica del 50% per le dosi booster: in questi giorni in cui a tenere banco sono stati soprattutto contagi e quarantene, la campagna vaccinale è proseguita. I numeri più consistenti sono quelli relativi alle somministrazioni delle terze dosi. Secondo il report di Regione Lombardia (aggiornato al 21 gennaio, ore 2:00) in provincia di Cremona la popolazione coperta da terza dose di vaccino antiCovid è del 52,55%, pari a quasi 185 mila persone che l’hanno ricevuta (per la precisione 184.815).

I picchi sono a Sospiro (62%), Soncino e Isola Dovarese (59%). La copertura rapportata alla popolazione è la seconda più alta in regione, la provincia di Cremona è la migliore subito dopo Lecco già al 57%. L’altro fronte molto attivo è quello dei vaccini ai più piccoli: secondo l’ultimo report di ATS Valpadana le dosi somministrate ai bambini della fascia 5-11 anni in provincia di Cremona sono finora 4.210, pari soltanto al 23% della popolazione di quell’età. Segno di una campagna che, in questo caso, lascia ancora molti dubbi ai genitori. Il dato cremonese è comunque in linea con la media nazionale.

Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti