Cronaca
Commenta

Serata di controlli dei carabinieri:
denunce per abuso d'alcol e droga

Vasta operazione di controllo dei Carabinieri per la sicurezza stradale nella serata di venerdì. Il bilancio è di nove denunce per guida in stato di ebbrezza e guida senza patente, oltre a due persone denunciate e quattro segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti.

Le due denunce sono state effettuate dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Cremona: una a carico di un uomo fermato a Castelverde mentre guidava in stato di alterazione da stupefacenti (cocaina, come rilevato dagli esami tossicologici effettuati dopo aver portato l’uomo in ospedale). Per lui è scattato il ritiro della patente di guida, il sequestro del veicolo per conseguente confisca e la denuncia all’Autorità Giudiziaria.
La seconda denuncia riguarda un uomo di nazionalità straniera alla guida di un veicolo: la sua patente era stata ritirata due settimane prima in quanto, avendo acquisito la residenza in Italia da più di un anno, non aveva provveduto a convertire la sua patente straniera in quella italiana. Per lui la denuncia all’Autorità Giudiziaria, mentre la persona che si trovava in auto con lui è stata segnalata alla Prefettura perché trovato in possesso di una confezione in cellophane contenente due grammi di eroina, che sono stati sequestrati.
Gli altri segnalati alla Prefettura sono tre uomini tutti trovati in possesso di eroina, cocaina e hashish per uso personale. Per loro il sequestro dello stupefacente e a uno di loro, che si trovava alla guida di un veicolo, è stata anche ritirata immediatamente la patente di guida per i successivi provvedimenti dell’organo competente.

Oltre ai controlli nel capoluogo, anche i Carabinieri di San Daniele Po hanno denunciato un uomo per lesioni colpose e fuga a seguito di sinistro stradale con feriti. Infatti, i militari sono intervenuti a Casalmaggiore tra la SP 85 e la SP 343 per un incidente stradale tra un quadriciclo e un’auto. L’auto era ferma allo stop e il quadriciclo svoltava dalla SP 343 alla SP 85, ma ha stretto troppo la curva colpendo l’auto ferma allo stop. L’uomo alla guida del quadriciclo anziché fermarsi e scambiare i dati, faceva retromarcia e si dava alla fuga. La conducente dell’altra auto coinvolta è stata poi accompagnata al pronto soccorso e ha riportato lesioni per quattro giorni di cure, mentre i Carabinieri, attraverso la targa del mezzo che era scappato, sono risaliti al conducente e lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti