Cronaca
Commenta

Lotta al Covid: medaglia d’oro
agli operatori sanitari: la proposta

La proposta, come specificato in una nota da Roberto Poli, capogruppo Pd, Enrico Manfredini, capogruppo di Fare Nuova la Città-Cremona Attiva e Lapo Pasquetti, capogruppo Sinistra per Cremona, è quella di attribuire una medaglia d’oro agli operatori sanitari impegnati nella pandemia.

In occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus è stata quindi anticipata l’intenzione dei gruppi di maggioranza di proporre al consiglio comunale di attribuire la medaglia a tutti i medici, infermieri e altre figure professionali che si sono prodigati con abnegazione e spirito di sacrifico nel periodo della pandemia.

“Come noto”, si legge nella nota, “molti operatori anche del nostro territorio sono morti nell’esercizio della loro professione, vittime di una pandemia che soprattutto nella prima ondata ci ha trovato impreparati.

Riteniamo giusto che il riconoscimento sia attribuito alla totalità degli operatori poiché, ciascuno nel suo ruolo, ha contribuito a fronteggiare una situazione che è stata per tutti particolarmente provante.

Agli operatori è toccato anche l’ingrato compito di assistere a tanti decessi, in una condizione di isolamento, dove i familiari non potevano essere presenti. E gli operatori erano emotivamente caricati di essere gli unici riferimenti da un lato per i pazienti gravi e dall’altro per i familiari.

La medaglia d’oro rappresenta quindi il riconoscimento di tutto questo straordinario lavoro che ha salvato vite, aiutato e sostenuto famiglie e indicato a tutti noi una strada di cura e vicinanza alla comunità”.

© Riproduzione riservata
Commenti