Cronaca
Commenta

Sicurezza in monopattino:
in provincia 13 incidenti nel 2021

Si è parlato di sicurezza e di incidenti in monopattino, nel corso dell’incontro: “Monopattini e dintorni, sicurezza, rischi, norme”, organizzato da Regione Lombardia e Polis e tenutosi all’auditorium ‘Testori’ di Palazzo Lombardia.

“A Milano, dal giugno 2020 ad oggi, sono stati più di 1.000 gli incidenti che hanno coinvolto dei monopattini, richiedendo l’intervento di Areu”, ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. “In particolare, in Corso Buenos Aires e Corso Venezia, da quando sono state realizzate le piste ciclabili, gli incidenti sono passati da 28 del 2017 a 182 del 2021, con un aumento secco del 650%”.

Nel 2021 in Lombardia ci sono stati 1347 incidenti, 931 (69%) in provincia di Milano. A Cremona, nel corso del 2021, gli incidenti in monopattino sono stati 13. Uno dei dati migliori, insieme a Sondrio, che ne ha riportati 6, Lodi 8 e Mantova 12.

“Le amministrazioni locali – ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza – hanno investito molto sulle forme di mobilità alternative e sostenibili, realizzando numerose piste ciclabili ed autorizzando la circolazione dei monopattini elettrici. La fretta, però, creato in molti casi più problemi che soluzioni”.

“Per cercare di regolamentarne l’uso ed incrementare la sicurezza nell’utilizzo, il Consiglio regionale della Lombardia l’8 febbraio scorso ha approvato a maggioranza una proposta di legge al Parlamento volta a modificare l’attuale normativa sui monopattini elettrici. Con tale proposta si vuole introdurre, oltre all’obbligo di copertura assicurativa per tutti gli utilizzatori, anche la frequenza di un corso di abilitazione per i conducenti minorenni, l’obbligatorietà del casco e, infine, il marchio CE per ogni monopattino circolante. Garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada è da sempre la priorità dell’operato di Regione Lombardia. Troppo spesso, gli utilizzatori di monopattini non rispettano le regole: imboccano sensi unici contro mano, non rispettano i limiti di velocità né i semafori e viaggiano sui marciapiedi”.

“Sebbene in questi due anni – ha detto la vicepresidente della Regione Letizia Moratti – la nostra attenzione si è concentrata sulla pandemia e sul tema vaccinazioni, è fondamentale per una Regione come la nostra riuscire a intercettare tutte le dinamiche, a 360 gradi della quotidianità. Ma quotidianità significa anche affrontare temi del rischio e della sicurezza. Tra questi, il tema monopattini, è senz’altro attuale. Ritengo infatti che la strada da percorrere sia legata all’educazione, alla sensibilizzazione di comportamenti corretti, rispetto delle regole. Come assessorato al Welfare sono a disposizione fin da adesso a condividere eventuali progetti di sensibilizzazione che vedano magari la collaborazione oltre che dell’assessorato alla Sicurezza anche dei colleghi di Mobilità, Ambiente e Istruzione”.

© Riproduzione riservata
Commenti