Spettacolo
Commenta

Danza, al Ponchielli approda
"Les Ballets Jazz di Montréal"

Tre coreografi internazionali, quattordici danzatori straordinari, una regia superba, luci magnifiche, video emozionanti e mille effetti spettacolari: un regalo per gli occhi e per l’udito: questo è Dance Me, lavoro cult de Les Ballets Jazz di Montréal, in scena al Teatro Ponchielli mercoledì 11 maggio (ore 20). Lo spettacolo dalla vitalità travolgente rende omaggio all’artista canadese Leonard Cohen cantautore, poeta, scrittore e compositore tra i più celebri e affascinanti nel panorama internazionale. Le coreografie di Andonis Foniadakis, Annabelle Lopez Ochoa, Ihsan Rustem sono un inno alla vita, alle sue stagioni e ai suoi colori, temi universali che riguardano tutti noi e nei quali potremo riconoscerci.

Dance Me, nuovo opus presentato a Montreal nel dicembre 2017, si ispira al repertorio di Leonard Cohen e ci presenta un ritratto sfaccettato del creatore di Hallelujah. Dance Me evoca in «cinque stagioni» i grandi cicli della vita attraverso le opere di Leonard Cohen, osservatore privilegiato della nostra epoca, rivelando e mostrando per ciascuna di esse i temi ricorrenti ed universali espressi da una selezione di canzoni attraverso le quali ognuno di noi può facilmente identificarsi.

Ad ogni stagione corrisponde una serie di quadri che rappresentano diversi stati d’animo e sentimenti associati ai diversi colori delle stagioni ed agli elementi naturali. Ci sono anche riferimenti ai luoghi reali che hanno attraversato la vita artistica di Cohen, evocati con video clips e proiezioni multimediali.

La scrittura coreografica è stata affidata a tre coreografi di rilievo internazionale dallo stile e dalla cifra complementari: Andonis Foniadakis, Annabelle Lopez Ochoa e Ihsan Rustem.

© Riproduzione riservata
Commenti