Sport
Commenta

Cremonese, i big esultano: le parole
di Cesini, Cabrini e bomber "Priscia"

Una promozione è sempre un pezzo di storia. Figurarsi se poi arriva in serie A; con i precedenti che non sono poi molti: a Como è infatti giunto il quinto salto in massima serie della storia grigiorossa. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Una promozione è sempre un pezzo di storia. Figurarsi se poi porta dritta in serie A, con i precedenti che non sono poi molti: a Como è infatti giunto il quinto salto in massima serie della storia grigiorossa (dopo quelli del 1983, 1989, 1991 e 1993).

Luciano Cesini, recordman di presenze, esalta il gioco offensivo dei ragazzi di Pecchia e la grande distribuzione dei gol, che ha sopperito all’assenza di un vero bomber.Due promozioni storiche, consecutive dalla C2 alla B, portarono la firma di Gioacchino Prisciandaro, il pugliese col grigiorosso ancora nel cuore, tanto che sarà a Cremona per uno stage a fine mese. E poi c’è chi dalla Cremonese è partito per diventare campione di tutto, e del mondo, con Juventus e Nazionale: Antonio Cabrini.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti