Cronaca
Commenta

Piazza IV Novembre: giardino
malmesso, promessi interventi

Un impegno a riqualificare e rendere fruibile l’area verde di piazza IV Novembre, che da anni è virtualmente transennata per le cattive condizioni delle recinzioni e dei vialetti.  E’ la richiesta contenuta nell’ordine del giorno presentato da Carlo Malvezzi in Consiglio comunale, che chiede all’amministrazione di elaborare un progetto di riqualificazione e messa in sicurezza delle parti asfaltate, rese sconnesse dalle radici, e poi di  arredi, recinzione e illuminazione. Da un paio d’anni il Comune ha messo delle transenne che dovrebbero impedire l’accesso ai pedoni, ma che vengono totalmente ignorate. Pronta la risposta dell’amministrazione: l’asfalto verrà sostituito entro la fine dell’anno con calcestre, che consente un migliore drenaggio dell’acqua. Importo lavori, tra 27 e 30 mila euro. Le panchine saranno invece curate dai residenti, mediante il comitato di quartiere che si è da poco costituito.

Porta Romana, ossia piazza IV Novembre, rappresenta uno dei rari casi in città di collaborazione pubblico privato in tema di manutenzione di aree verdi. In base a una convenzione sottoscritta diversi anni fa con Esselunga, aiuole,  siepi e piante sono curate dal privato mentre i percorsi interni, le recinzioni e gli impianti sono a carico all’Amministrazione Comunale.

© Riproduzione riservata
Commenti