Sport
Commenta

Cremo salutata dai tifosi, ma il
nubifragio rovina la prima seduta

(foto Sessa)

È iniziata oggi, lunedì 4 luglio, poco dopo le 17.30 davanti a una cinquantina  di tifosi la stagione della Cremonese. Fatte le foto di rito, 21 giocatori hanno iniziato  a lavorare agli ordini di Massimiliano Alvini che si è recato appositamente a salutare il pubblico presente sulle tribune del Centro Sportivo “Giovanni Arvedi” raccogliendo gli applausi di incoraggiamento e benvenuto.

Rispetto all’elenco diffuso nella giornata di ieri assenti Daniel Ciofani (che soffre di una leggera bronchite) e Luca Strizzolo, ancora in permesso e che si aggregherà domani. Nessun caso positivo, in ogni caso, è stato comunicato dal club a seguito dello screening effettuato in mattinata. Presenti invece Maissa Ndiaye e Luca Zanimacchia: per il primo il passaggio ufficiale in grigiorosso appare ormai una mera formalità, mentre il secondo è stato annunciato durante la seduta di allenamento.

Dopo l’attivazione, svolta tra cyclette e ostacoli, è quindi iniziato il lavoro sul campo. Un lavoro, però, purtroppo presto interrotto a causa del nubifragio che si è abbattuto su Cremona e che ha costretto Alvini e il suo staff a ordinare il rientro negli spogliatoi.

© Riproduzione riservata
Commenti