Cronaca
Commenta

Nubifragio, Comune e Provincia
raccolgono segnalazione danni

A seguito del violento nubifragio che ha colpito Cremona nel tardo pomeriggio di lunedì 4 luglio si informa la cittadinanza che già da ieri sono in corso da parte dei tecnici comunali sopralluoghi nelle varie zone della città per verifiche e controlli in modo da provvedere ai necessari interventi.

Per segnalare danni su beni privati e attività produttive non agricole i cittadini sono invitati a mandare un’email al seguente indirizzo: protezione.civile@comune.cremona.it. Il Comune provvederà a caricare tali segnalazioni sull’apposito portale regionale (SISTEMA RASDA – Raccolta Schede Danni) per la catalogazione dei danni.

Per richiedere interventi urgenti su aree da controllare ci si deve rivolgere ai Vigili del Fuoco telefonando al 112, oppure inviando un’email ai seguenti indirizzi: so.cremona@vigilfuoco.it e comando.cremona@vigilfuoco.it.

Per informazioni e chiarimenti riguardo a queste procedure ci si può rivolgere a SpazioComune, telefonando al numero 0372 407291 dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 13 e il mercoledì dalle 8,30 alle 16,30.

Nel frattempo anche l’Amministrazione provinciale si è mossa. “Ho provveduto in mattinata a trasmettere una nota ai Sindaci per raccogliere una prima stima dei danni, suddivisa per tipologia, al fine poi di inviare un report alla Regione Lombardia e richiedere lo stato di calamità – ha precisato il Presidente della Provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni- La nostra protezione civile è  stata impegnata su tutto il territorio, intervenendo soprattutto in relazione ai danni causati dal forte vento, che ha danneggiato strutture pubbliche e private, e per la caduta di alberi sui tratti viari locali”.

© Riproduzione riservata
Commenti