Spettacolo
Commenta

Danza e Opera al Ponchielli,
la campagna abbonamenti

Lunedi 25 luglio si apre la campagna abbonamenti per la Danza (con prelazione per gli ex abbonati) e l’Opera del Teatro Ponchielli.

La tradizione di Cremona per la danza è nota al pubblico e agli operatori, rappresentando un punto di riferimento nel panorama nazionale.

Molti gli appuntamenti che propongono un articolato cartellone, con la partecipazione di compagnie nazionali e internazionali di punta del panorama coreutico, con titoli e nomi di grande richiamo a partire da Parsons Dance, celebre compagnia americana fondata da David Parsons, icona della modern dance, con la sua danza acrobatica carica di energia e positività.

A distanza di cinque anni, torna a Cremona la Nederlands Dans Theater 2, che porterà al Ponchielli tre creazioni di grandi coreografi come Marco Goecke, Nadav Zelner e in prima italiana quella di Edward Clug.

Un altro prezioso ritorno è quello di Cristana Morganti, storica danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal di Pina Baush, che porterà sul palco la sua nuova coreografia, uno sfogo, una confessione, un monologo danzato, parlato, urlato.

Un potente lavoro multimediale che nasce da uno studio complesso di frammenti video è quello proposto da Jacopo Jenna coreografo, performer e filmmaker, che porta avanti la sua ricerca fondendo la danza a vari contesti performativi.

Ultimo appuntamento di danza è con due imperdibili interpreti: Damiano Ottavio Bigi e Łukasz Przytarski danzatori della compagnia di Dimitris Papaioannou, che presenteranno un lavoro selezionato alla NID New Italian Dance Platform 2021.

 

© Riproduzione riservata
Commenti