Spettacolo
Commenta

Cremona Summer Festival 2022
Concerti all’Auditorium Arvedi

Il Cremona Summer Festival continua con i concerti, presso l’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino, in programma sabato 23 e giovedì 28 luglio 2022, alle ore 21.00, con ingresso libero e gratuito, fino ad esaurimento posti. Il primo concerto, quello del 23 luglio, vede protagonisti i vincitori dei concorsi delle precedenti edizioni della Cremona International Music Academy, diretta da Mark Lakirovich, e il secondo, quello del 28 luglio, gli studenti del Casalmaggiore International Music Festival, diretto da Anne Shih.

Dal 7 luglio al 30 luglio a Cremona si tiene la dodicesima edizione del Cremona Summer Festival, un festival estivo che funge da contenitore per attività didattiche connesse alla liuteria e alla musica, con un programma ricco di concorsi, masterclass e concerti.

Il Cremona Summer Festival è organizzato dalla Camera di Commercio di Cremona con l’Istituto di Studi Musicali “Claudio Monteverdi”, con il contributo di Regione Lombardia e con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, del Consorzio dei Liutai “Antonio Stradivari” Cremona, della Cremona International Music Academy, del Touring Club, del Casalmaggiore International Music Festival e del Festival delle Orchestre Giovanili di Firenze .

Studenti, accompagnatori e insegnanti di strumenti ad arco, di pianoforte e di strumenti a fiato, sono in città per suonare nella terra di Stradivari, provenienti da numerose nazioni del mondo. I concerti della rassegna sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. Inoltre si raccomanda l’utilizzo delle mascherine FFP2 nei luoghi al chiuso.

Cremona International Music Academy

Diretta da Mark Lakirovich, docente di violino in Boston, la Cremona International Music Academy riunisce studenti appassionati e celebri maestri di tutto il mondo per un vivo, emozionante, stimolante e rigoroso concerto di musica e offre un’esperienza indimenticabile ai suoi partecipanti. I programmi offrono un’ottima combinazione di lezioni private, di musica da camera, di spettacoli pubblici in luoghi storici, di visite turistiche e di didattica. La Cremona International Music Academy, si svolge per quest’anno nell’arco di 3 settimane, dal 10 al 30 luglio. Le masterclass hanno luogo presso le sale della Camera di Commercio di Cremona messe volentieri a disposizione in considerazione dell’alta valenza dell’iniziativa e nelle aule del Conservatorio Monteverdi.

“Non vedevamo l’ora di tornare, – ha dichiarato Mark Lakirovich – sono trascorsi ormai 3 anni dall’ultima Academy, il mondo deve affrontare la pandemia e molti altri problemi, ma è importante ripartire anche con la musica. Ci è mancata Cremona, il pubblico, gli amici e siamo davvero felici di essere qui!”.

Casalmaggiore International Music Festival

Dal 1997 il Comune di Casalmaggiore promuove e organizza una scuola estiva di musica da camera e un Festival di musica classica per giovani musicisti provenienti da ogni parte del mondo. L’organizzazione è stata assunta, a partire dal 2010, dall’Associazione “Amici del Casalmaggiore International Festival” col proposito di favorire il confronto fra diverse esperienze didattiche e interpretative in campo musicale. Dopo due anni di interruzione forzata a causa della pandemia, il programma della ventiquattresima edizione, dal 11 al 31 luglio, prevede 28 concerti pomeridiani e serali; alcuni di questi sono inseriti nell’ambito del progetto “Venetia Picciola”, sostenuto dal Comune di Casalmaggiore e dalla Fondazione Cariplo, dedicato allo studio e alla valorizzazione della musica prodotta da compositori casalaschi in età barocca. Questo ricca offerta concertistica, a cui si aggiungono le lezioni e le prove aperte al pubblico, rende il Festival di Casalmaggiore un evento di rara intensità nel panorama musicale italiano. In questa edizione sono presenti circa 60 tra studenti e artisti ospiti, alcuni dei quali prestano anche la loro assistenza nei corsi musicali come tutors.

Le dimensioni contenute di Casalmaggiore consentono l’inserimento dei giovani musicisti nel tessuto sociale della città e rendono questa esperienza un’occasione di scambio culturale nel senso più ampio.

L’Amministrazione Comunale e la Città di Casalmaggiore, a sostegno del Festival, mettono a disposizione le loro strutture più belle: l’Istituto Santa Chiara, il Teatro Comunale, l’Auditorium Santa Croce, il Cortile del Palazzo della Congregazione.

Come è tradizione, i concerti del Festival sono offerti al pubblico gratuitamente e si terranno non solo a Casalmaggiore ma anche in altre località del territorio: Bozzolo (Chiesa della SS. Trinità), Cremona (Auditorium del Museo del Violino), Martignana di Po (Chiesa parrocchiale), Sabbioneta (Teatro all’Antica), San Martino del Lago (Santuario di Santa Maria Nascente a Caruberto).

Anche questa edizione del Festival beneficia dei significativi contributi del Comune di Casalmaggiore e della Fondazione “Walter Stauffer” di Cremona, che da anni, insieme alla Regione Lombardia, sostengono il Festival riconoscendone il valore culturale e sociale. Ugualmente prezioso il sostegno di alcuni imprenditori locali che hanno concretamente dimostrato il loro apprezzamento per la manifestazione, le cui ricadute culturali e economiche sono una promozione del nostro territorio.

Direttore artistico: ANNE SHIH – Hochschule für Musik Rheinland – Pfalz, Main

Docenti e collaboratori

Pianoforte: GIACOMO BATTARINO – Conservatorio “A. Vivaldi”, Alessandria

Violino: NAI YUAN HU – Music Director of Taiwan Connection Music Festival;

ANNE SHIH – Hochschule für Musik Rheinland – Pfalz, Mainz; CHI SANG PARK

Viola: PEIJUN XU

Violoncello: SUNG-WON YANG

Pianisti collaboratori: ROBERTA ROPA – Conservatorio “A. Boito”, Parma; XI ZHAI

Artisti ospiti

Calderon Mateo, viola

Carbone Javier, violino

Darwish Shady, violoncello

Eggertsberger Andreas, pianoforte

Fediukova Liza, violino

Jakubovska Malwina, violoncello

Kim Jeonga, violino

Kim Junghwan, violino

Kim Yeji, violino

Kunstovny Hans, contrabbasso

Lee Juyeon, violino

Lee Myeonghan, violino

Lee Yena, violino

Liao Kuan Tzu, violino

Liu Wanyu, violoncello

Kanani Nishimoto, pianoforte

Montreuil David, viola

Ni Zhiwei Victor, clarinetto

Pace Enrico, pianoforte

Suh Sophia, violino

Tchaidze Georgy, pianoforte

Vidal Carlo Ballester, violoncello

Weinhold Laurens, violino

Yang Pauline, pianoforte

Yoon Jeong-Hwan, viola

© Riproduzione riservata
Commenti