Cronaca
Commenta

Da via Massarotti a via del Porto, 5
notti al buio: a rischio pedoni e ciclisti

Largo Moreni

Sei giorni di buio assoluto in via Massarotti, da mercoledì 27 luglio fino a ieri sera, martedì 2 agosto, quando le luci dei lampioni addossati agli edifici del primo tratto, tra piazza Cadorna e l’autosilo, sono finalmente riapparse.
I black out continuano in varie zone della città, ma questo è stato uno dei più duraturi e oltretutto in un periodo dell’anno in cui biciclette e monopattini la fanno di padroni sera, e l’assenza di illuminazione pubblica diventa molto pericolosa.
Il problema ha riguardato ampie zone del quartiere Po. Domenica sera via del Porto, che conduce da largo Moreni al lungo fiume, si trovava nelle stesse condizioni, anche questa una strada molto frequentata da biciclette e pedoni che devono condividere la corsia ciclabile, affollata soprattutto nelle notti d’estate. Stessa cosa sul lungo Po Europa, di fronte alle canottieri.
Problemi anche in via Trebbia e in via Serio, dove alcuni lampioni funzionano a intermittenza creando un’atmosfera surreale (guarda qui).

Intanto le segnalazioni fioccano alla mail di Citelum, il gestore dell’illuminazione pubblica in città. Di ieri l’altro l’incontro con i tecnici comunali che hanno ancora una volta sollecitato la soluzione dei problemi. Alla loro origine, è stato spiegato, c’è la difficoltà nel reperire le forniture per una rete che nonostante i tanti interventi degli ultimi anni, è ancora vetusta.
Intanto continua la sostituzione delle lampade con i led: ormai manca solo la parte monumentale della città. gbiagi

© Riproduzione riservata
Commenti