Politica
Commenta

Candidatura Cottarelli? L'interessato:
"Per ora nessuno mi ha chiamato"

Si parla di una sua candidatura in Parlamento alle elezioni di settembre o a quelle del 2023, ma anche e soprattutto della corsa per la guida di Regione Lombardia. Le voci rimbalzano ormai da diversi giorni. E il nome che si torna a fare per il centrosinistra è quello dell’economista cremonese Carlo Cottarelli, ex direttore del dipartimento Affari Fiscali del Fondo Monetario Internazionale, che già nel 2018 aveva ricevuto dal presidente Sergio Mattarella l’incarico di formare un nuovo governo.

Non solo. Secondo il recente sondaggio Winpoll Cottarelli avrebbe la fiducia del 55 % dell’elettorato lombardo; in testa resterebbe Letizia Moratti con il 60%, terzo posto per Attilio Fontana al 52%.

Al momento Cottarelli, raggiunto telefonicamente, conferma di non aver ricevuto ancora nessuna proposta. E ironizza: “Vedo con interesse il mio nome citato persino in alcuni sondaggi, e questo mi fa sorridere. Al momento sono in vacanza e non ci sto pensando, ma ad ogni modo per ora non c’è niente di vero, nessuno mi ha chiamato”.

Michela Cotelli

© Riproduzione riservata
Commenti