Cronaca
Commenta

Cremona Due, denunciati i complici
nel furto della cassa bluetooth

Rubato anche un portafogli nella farmacia della galleria del centro commerciale

(foto di repertorio)

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Ostiano avevano denunciato un 40enne residente a Cremona: L’uomo è stato individuato come autore del furto di una cassa bluetooth ed uno smartphone, asportati dagli scaffali del centro commerciale “Cremona Due” di Gadesco Pieve Delmona. L’attività di indagine portata avanti dai militari ha permesso di individuare ed identificare anche i due complici del 40enne cremonese. Si tratta di un uomo ed una donna 27enni, residenti nella provincia di Cremona.

Dalla visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza infatti è stato appurato che il trio era ben organizzato ed ognuno di loro aveva compiti ben precisi: la donna individuava gli oggetti da rubare, come nel caso dello smartphone, spostandoli sulle mensole più adatte, il suo coetaneo faceva da “palo” tra le corsie del centro commerciale  ed infine il 40enne metteva a segno il furto prendendo la merce individuata e posizionata dalla complice. Tutti e tre sono così stati denunciati per furto aggravato in concorso.

Un altro furto è stato scoperto all’interno del centro commerciale “Cremona Due”: questa volta commesso nella farmacia “Ceriali” situata proprio nella galleria del centro. Le indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Vescovato hanno permesso di individuare e denunciare un 62enne cremonese il quale, con gesto repentino, asportava da sopra il bancone della farmacia, il portafogli di una cliente che lo aveva lasciato incustodito.

© Riproduzione riservata
Commenti