Cronaca
Commenta

Minori non accompagnati, Piloni:
"Le Istituzioni raccolgano l'allarme"

“Le istituzioni raccolgano l’allarme lanciato dal sindaco Gianluca Galimberti”. Lo scrive il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni il giorno dopo le dichiarazioni rese dal primo cittadino di Cremona in merito all’accoglienza dei minori non accompagnati il cui numero è notevolmente superiore a quello degli altri comuni lombardi, con il rischio di infiltrazioni criminali dedite alla tratta di minori.

“Conoscendo la persona di Gianluca ancor prima di quella del sindaco Galimberti, insieme  all’assessore Viola e ai tanti impegnati nella rete di accoglienza”, scrive Piloni, “non nutro alcun dubbio sulla serietà e sulla gravità dell’allarme lanciato, soprattutto quando si fa riferimento all’esistenza di una rete criminale dietro i numerosi arrivi di minori stranieri a Cremona. Una denuncia che non può e non deve passare inascoltata da nessuno. La situazione è drammatica per questi minori e per la rete di accoglienza che non riesce più a reggere una situazione diventata insostenibile. Come istituzioni, dobbiamo sentirci tutti chiamati in causa nel tenere accesi i riflettori su questa situazione e intervenire ciascuna per propria competenza. Da parte mia, ho inviato oggi una nota al presidente Attilio Fontana, all’assessore alle politiche sociali Alessandra Locatelli e all’assessore alla sicurezza Romano La Russa, affinché conoscano e approfondiscano questa situazione, sostenendo i comuni e interloquendo con i ministeri competenti, svolgendo un ruolo di coordinamento e raccordo tra il livello locale e quello nazionale”.

© Riproduzione riservata
Commenti