Cultura
Commenta

Via i cellulari: in sala d'attesa
lo spazio è solo per i libri

Un angolo però che, al di là delle professionalità messe in campo per medicina e legalità, è anche uno spazio culturale, per la bella idea avuta proprio dall’avvocato Tripodi e subito sposata e messa in comune da Elena Piccoli, che gestisce lo studio odontoiatrico. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

un nuovo angolo a Ostiano, in piazza Pari, con una novità assoluta: arriva – inaugurato anche dal sindaco Canzio Posio – il primo studio legale-tributario, gestito dall’avvocato piadenese Gianfranco Tripodi ed Elisa Restuccia, e associato allo studio odontoiatrico già inaugurato qualche mese fa.

Un angolo però che, al di là delle professionalità messe in campo per medicina e legalità, è anche uno spazio culturale, per la bella idea avuta proprio dall’avvocato Tripodi e subito sposata e messa in comune da Elena Piccoli, che gestisce lo studio odontoiatrico.

Già 260 i libri raccolti da donazioni e altri ne arriveranno. Una piccola biblioteca insomma. “Qui leggi e resti a bocca aperta” la frase simbolica che campeggia nello spazio libri, un chiaro rimando all’attiguo studio dentistico, gestito dalla titolare Elena Piccoli e dalla direttrice sanitaria Clara Maffezzoli.

G.G. (video Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti