Cronaca
Commenta

Soresina, evade più volte dai
domiciliari, 44enne finisce in carcere

Arrestato dai carabinieri di Soresina un cittadino straniero di 44 anni, con precedenti di polizia, in esecuzione di una misura cautelare in carcere in sostituzione degli arresti domiciliari per essere evaso più volte da casa.

L’uomo si trovava agli arresti domiciliari in città dal luglio 2022 dopo avere trascorso alcuni mesi nel carcere di Milano a seguito di una condanna per associazione per delinquere e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, fatti commessi a Milano negli anni scorsi per i quali doveva scontare tre anni di reclusione. L’uomo era quindi soggetto a continui controlli da parte dei militari della Stazione di Soresina che il 3 ottobre e il 17 novembre scorsi si erano recati presso l’abitazione nella quale doveva trovarsi il 44enne per la verifica del rispetto della misura e non lo avevano trovato in casa.

Tenuto conto che non aveva la preventiva autorizzazione del giudice e non aveva un giustificato motivo e che ha dimostrato di non attenersi alle prescrizioni stabilite dall’autorità giudiziaria, il giudice competente presso il Tribunale di Milano ha deciso l’aggravamento della misura, revocando gli arresti domiciliari e applicando la custodia cautelare in carcere. Il 22 novembre pertanto è stato arrestato e accompagnato a Cà del Ferro.

© Riproduzione riservata
Commenti