Cronaca
Commenta

Polizia, maxi controlli: due
denunce per spaccio di droga

Ieri gli agenti della Questura di Cremona, in collaborazione con gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Milano, hanno effettuato una capillare attività di controllo del territorio estesa al comune di Soresina e alle aree limitrofe. Oltre 100 le persone controllate. I poliziotti si sono concentrati anche al controllo di numerosi esercizi pubblici e degli avventori, insieme ad un’attenta osservazione dei centri urbani, terminata nell’area prospiciente alla stazione ferroviaria di Soresina. Posti di controllo pure lungo le due principali strade cittadine, con un monitoraggio dei veicoli in transito e il controllo di oltre trenta veicoli e dei relativi occupanti.

Sempre ieri gli agenti della Volante hanno effettuato verifiche nei confronti di alcuni cittadini stranieri nei giardini davanti alla stazione ferroviaria di Cremona. Gli operatori hanno notato un ragazzo seduto su una panchina che alla richiesta di esibire i propri documenti di identità ha cercato di nascondere qualcosa fra i sassi delle aiuole del parco. Recuperato l’oggetto, è stato possibile appurare che si trattava di un involucro contenente sostanza stupefacente già suddivisa in dosi, pronta per essere venduta a potenziali acquirenti. Il ragazzo è stato quindi accompagnato negli uffici insieme ad un’altra persona che si trovava in sua compagnia e che all’atto del controllo si è mostrato particolarmente nervoso. Dai successivi accertamenti è emerso che anche il secondo giovane aveva all’interno del proprio marsupio hashish suddiviso in piccoli involucri. Alla luce di quanto emerso, le attività di perquisizione sono state estese anche al domicilio del giovane in provincia di Cremona.

Entrambi sono stati denunciati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata
Commenti