Ambiente
Commenta

Comunità energetiche rinnovabili
Il lancio a Pizzighettone

L’amministrazione comunale di Pizzighettone il 23 gennaio alle 20.45 nel saloncino del Centro Culturale Comunale di via Garibaldi 18, presenterà alla cittadinanza il progetto della Comunità Energetica Rinnovabile per produrre ed utilizzare l’energia sul territorio creando una virtuosa rete che permetterà di ridurre i costi e, allo stesso tempo, portare vantaggi sotto i profili sociale (una parte dei benefici economici deve essere destinata a questo ambito), ambientale (è prodotta da fonti rinnovabili) ed economico (si riducono i costi energetici).

«In questo periodo – dichiara il sindaco Luca Moggi – le ripercussioni della crisi energetica stanno provocando gravi conseguenze a livello locale per amministratori, cittadini ed imprese. La Comunità Energetica Rinnovabile è un’opportunità importante per il nostro territorio perché permetterà a tutti, pubblico e privato, di ottenere vantaggi non solo economici».

«Da mesi stiamo lavorando con la nostra società partecipata Consorzio.it – ricorda Gianluca Pinotti, assessore all’Innovazione e allo sviluppo – per aderire alla manifestazione di interesse di Regione Lombardia per la promozione e per il sostegno delle Comunità energetiche rinnovabili. Oltre alle realtà territoriali che hanno già aderito all’iniziativa, abbiamo la volontà di offrire ai cittadini e alle imprese la possibilità di partecipare alla Comunità energetica per beneficiare delle opportunità economiche, ambientali e sociali previste per la produzione e l’utilizzo dell’energia da fonti rinnovabili».

All’incontro programmato parteciperanno il sindaco Luca Moggi, l’assessore Gianluca Pinotti, il direttore di Consorzio.it Massimo Zanzi e il responsabile transizione energetica di Consorzio.it Cristian Papa. Nel corso della serata saranno fornite le indicazioni per aderire alla manifestazione di interesse che verrà presentata dal Comune di Pizzighettone a Regione Lombardia entro il termine previsto del 30 aprile. Successivamente all’incontro saranno disponibili sui canali del Comune di Pizzighettone le informazioni per l’adesione.

La Comunità Energetica Rinnovabile è una nuova forma di promozione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (eolico-fotovoltaico-biomasse) che gli Stati membri della comunità europea si sono impegnati a realizzare.
Sull’energia prodotta e consumata all’interno della CER vengono definiti una serie di incentivi economici garantiti per 20 anni dalla data di costituzione con un importante ritorno economico, ambientale e sociale per la comunità stessa.
Possono aderire alla Comunità Energetica Rinnovabile i produttori, i consumatori e i produttori/consumatori di energie da fonti rinnovabili.

© Riproduzione riservata
Commenti