Cronaca

Alla guida ubriaco e dopo aver
assunto stupefacenti: denunciato

Controlli anche ad Annicco: un uomo continuava a guidare pur non avendo la patente. Denunciato

I Carabinieri della Stazione di Vescovato hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza e guida sotto l’effetto di stupefacenti un cittadino italiano di 43 anni, della provincia di Brescia, che il 9 aprile scorso, alla guida del suo veicolo, ha causato un incidente stradale sulla SP 68 nel comune di Ostiano. L’uomo, verso le 16.30 di quel giorno, alla guida di un’auto di sua proprietà, ha avuto un incidente stradale autonomo mentre viaggiava da Ostiano in direzione di Gambara, perdendo il controllo del veicolo, uscendo dalla sede stradale e finendo la sua corsa in un fossato posto ai margini della carreggiata. Degli automobilisti in transito hanno notato l’incidente e hanno chiesto l’intervento dei carabinieri e del personale sanitario. I militari intervenuti hanno identificato l’uomo ed effettuato i rilievi, accertando che, senza un motivo apparente, aveva perso il controllo del mezzo ed era uscito dalla sede stradale. L’incidente ha provocato gravi danni all’auto che a seguito dell’evento è stata rottamata, mentre il conducente, in auto da solo, ha riportato delle ferite e contusioni ed è stato accompagnato presso l’ospedale di Cremona per le cure. I militari hanno chiesto ai sanitari di eseguire nei confronti del conducente gli accertamenti specialistici volti a verificare l’eventuale stato di alterazione e proprio attraverso gli esiti di queste analisi è emerso che aveva bevuto più del dovuto e aveva assunto stupefacenti. Infatti, l’analisi ha stabilito un tasso superiore di oltre 1,20 g/l e la positività agli stupefacenti. Avuto il riscontro medico sul suo stato di alterazione psicofisica durante la guida, i carabinieri di Vescovato lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria e la sua patente è stata ritirata.

 

Un’altra operazione: i Carabinieri della Stazione di Castelverde hanno denunciato per guida senza patente un cittadino straniero di 41 anni, pregiudicato e senza fissa dimora, sorpreso a guidare pur essendo privo di patente. Verso le 12.15 del 4 maggio, sulla SP 47, nel comune di Annicco, i militari hanno notato un’auto con targa straniera e il solo conducente a bordo. Lo hanno quindi raggiunto, fermato e identificato nel 41enne, mentre l’auto è risultata di proprietà di altra persona. Il conducente ha provato a farla franca, riferendo di avere dimenticato la patente a casa, ma un rapido controllo tramite le banche dati ha permesso ai militari di scoprire la verità. I militari hanno infatti accertato che l’uomo non era in possesso di valido titolo abilitativo alla guida e che non era la prima volta che veniva sorpreso alla guida di un’auto. Infatti, un fatto analogo era già stato accertato dai carabinieri di Camisano nel maggio 2022 quando era stato controllato sulla SP 591 e anche in quella circostanza guidava pur non avendone titolo. In quella occasione era stato sanzionato amministrativamente e la sua auto era stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi. Inoltre, a suo carico, la Prefettura di Brescia ha emesso un provvedimento di inibizione alla guida su tutto il territorio nazionale a partire dal gennaio 2022, con ritiro della sua patente straniera. Quindi l’uomo si era rimesso alla guida di un veicolo pur sapendo che stava tenendo un comportamento pericoloso oltre che illecito. Tenuto conto che era la seconda violazione commessa nel biennio, è stato denunciato all’autorità giudiziaria di Cremona e l’auto a lui in uso è stata affidata al proprietario.

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...