2 Commenti

Dirigenti: stipendi e premi del 2013 All'ex direttore generale 141mila euro

comune.evid

Pubblicati, come dispone la legge, gli stipendi lordi, suddivisi tra stipendio tabellare, retribuzione di posizione e di risultato, dei dirigenti del Comune relativi al 2013. Un elenco che  ad oggi è completamente da aggiornare visto che quattro dirigenti che avevano un  contratto a termine sono decaduti, mentre altre due, Ivana Jotta e Annamaria Santucci de Magistris, hanno raggiunto l’età pensionabile. Dell’elenco allegato, restano attualmente nelle loro funzioni:   Pasquale Criscuolo (segretario generale), Ruggero Carletti, Lamberto Ghilardi, Eugenia Grossi, Marco Pagliarini, Maurizia Quaglia, Tania Secchi, Maurilio Segalini, Mario Vescovi, Paolo Viani.  Destinatario dei maggiori emolumenti è stato nel 2013 il direttore generale Massimo Placchi, con 141mila euro lordi, seguito da Marco Pagliarini (lavori pubblici ed altro), con 106mila e da Maurilio Segalini (Risorse Umane, Cimitero, ecc.) con 103mila.

GUARDA L’ELENCO DELLE RETRIBUZIONI DIRIGENZIALI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Alex Conti

    E’ imbarazzante per ogni cittadino Cremonese altro che un operaio turnale gode di soli 1250 euro mensili netti.Ma questi Lussosi….Signori quali benefici portano alla cittadinanza grigiorossa?????

  • paolo

    per alcuni il vangelo comunale recita, dare sempre più soldi ai ricchi e se qualcuno chiede come, il vangelo comunale, provinciale regionale e statale risponde, semplice toglierli ai poveracci che fanno parte del popolo bue, i nostri governanti sanno benissimo che se anche i buoi si incazzano [Vedi Tari] dopo qualche settimana si calmano e si consolano con le partite la formula uno ecc e tutto passa nel dimenticatoio. loro sanno benissimo che il popolo è bue e non reagirà mai, sopratutto a Cremona città che continua a dormire sonni tranquilli e non si scompone mai ingoia sempre tutto, e vai… Cremona….. continua cosi