Commenta

Sparizione Ferrari, "la 'Maranello Purosangue' estranea alla vicenda"

Lettera scritta da Avvocato Loredana Gazzetti

In merito alla sparizione della Ferrari di proprietà del famoso designer tedesco Luigi Colani, scomparsa da Pero, in provincia di Milano, nel magazzino dove era custodita (LEGGI L’ARTICOLO) la concessionaria ‘Maranello Purosangue’, tramite un comunicato a firma dell’avvocato Loredana Gazzetti, precisa: “La autovettura Ferrari Testa d’Oro, proveniente direttamente dal Museo Ferrari di Maranello, è stata consegnata alla Concessionaria Maranello Purosangue tramite il vettore ufficiale del Museo, presso il quale l’auto è stata esposta da metà 2014 al marzo 2015. Tutta la documentazione di trasporto risultava regolare e riportava il numero di telaio dell’autovettura. La Concessionaria ha ricevuto mandato scritto a vendere dal proprietario, ed ha perciò dato ampio risalto, anche a mezzo della stampa specializzata, alla circostanza, e, nel contempo, si è messa in contatto con la Colani Trading AG. Successivamente il proprietario, previa comunicazione della propria volontà di non vendere più l’autovettura, l’ha ritirata dalla concessionaria. L’autosalone Maranello Purosangue è dunque del tutto estranea alla vicenda e il suo titolare ha prontamente collaborato con le autorità preposte alle indagini, fornendo tutti i documenti ed i riferimenti in proprio possesso”.

Avvocato Loredana Gazzetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti