Commenta

Venerdì 13 novembre due convegni
per chirurgia e per radiologia

Il primo convegno dal titolo ‘Patologie funzionali e neoplastiche del giunto gastroesofageo’ si terrà presso l’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino. Organizzato congiuntamente da Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (Acoi) e dalla Società Lombarda di Chirurgia, ha come presidenti il dr. Mario Martinotti, direttore dipartimento chirurgico di Cremona e come presidente onorario il dr. Gian Massimo Gazzaniga.

Le patologie funzionali e neoplastiche del giunto gastroesofageo rappresentano una realtà clinica rilevante per la quale le strategie terapeutiche sono in continua evoluzione ed hanno portato negli ultimi anni ad un costante miglioramento della qualità di vita e della sopravvivenza.

Il convegno sarà occasione per fare il punto sugli aspetti più rilevanti delle patologie funzionali (acalasia e reflusso gastroesofageo che interessano un ampia fetta della popolazione) e neoplastiche per quello che riguarda la diagnosi clinica, strumentale ed anatomo-patologica, la stadiazione la terapia chirurgica e medica.

A Palazzo Trecchi si terrà invece il convegno organizzato dalla UO di Radiologia diretta dal dr. Alberto Sartorio dal titolo ‘La patologia infiammatoria dell’addome e dell’apparato digerente: dalla diagnosi alla terapia’. L’evento formativo, che ogni anno chiama a Cremona i maggiori esperti del settore, era pensato e organizzato dal dr. Lucio Olivetti, direttore della UO di Radiologia prematuramente scomparso a febbraio di quest’anno.

Dal 2011 i maggiori esperti in campo radiologico e non, sia a livello nazionale che, quindi, internazionale, si sono confrontati sulle più recenti tecniche diagnostiche e terapeutiche. Divenuto oramai appuntamento fisso, l’evento formativo vanta il merito di essere l’unico convegno che si sta svolgendo in maniera continuativa da così tanto tempo in Italia.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti