Commenta

Il 30 gennaio in Cattedrale
l'ordinazione del nuovo vescovo,
monsignor Napolioni

Si svolgerà sabato 30 gennaio, alle ore 15 nella Cattedrale di Cremona, l’ordinazione episcopale di mons. Antonio Napolioni. La decisione è stata presa durate l’incontro che la delegazione diocesana ha avuto a Camerino.
Monsignor Lafranconi insieme a monsignor Napolioni

Si svolgerà sabato 30 gennaio, alle ore 15 nella Cattedrale di Cremona, l’ordinazione episcopale di mons. Antonio Napolioni. La decisione è stata presa durate l’incontro che la delegazione diocesana, guidata da mons. Dante Lafranconi, ha avuto con il vescovo eletto di Cremona mercoledì 18 novembre a Camerino.

A comporre la delegazione cremonese il vescovo emerito e amministratore apostolico mons. Dante Lafranconi, il vicario generale mons. Mario Marchesi, il delegato episcopale per la Pastorale don Irvano Maglia, il presidente del Capitolo della Cattedrale mons. Giuseppe Perotti, il segretario e cerimoniere vescovile don Flavio Meani, il portavoce del Vescovo e della Curia mons. Attilio Cibolini, il rettore del Seminario don Enrico Trevisi e il direttore di Caritas Cremonese don Antonio Pezzetti.

Il gruppo è stato accolto nella piazza della Cattedrale dal vescovo eletto Napolioni, che ha accompagnato i cremonesi in una breve visita al centro storico di questa cittadina, di circa 7mila abitanti, posta su un colle al centro della zona montana della provincia di Macerata: suggestivo il paesaggio circostante ammirato dalle terrazze.

Quindi l’incontro ufficiale nelle sale del Palazzo vescovile, alla presenza anche dell’arcivescovo di Camerino-San Severino Marche, mons. Francesco Giovanni Brugnaro. Un momento di reciproca conoscenza, durante il quale il Vescovo eletto di Cremona ha avuto modo di confrontarsi con i membri della delegazione e avere un primo spaccato della vita della Chiesa cremonese.

Mons. Napolioni ha chiarito di non avere programmi già prestabiliti in vista del nuovo ministero, ma di essere pronto a venire a Cremona desideroso di vivere insieme alla comunità diocesana il cammino sul quale il Signore l’ha indirizzato.

Proprio in questa circostanza è stato definito il giorno dell’ordinazione episcopale di mons. Napolioni che, come già anticipato, avrà luogo nella Cattedrale di Cremona con il rito presieduto dal vescovo emerito mons. Dante Lafranconi, quale segno evidente di continuità nella successione apostolica. La solenne celebrazione avrà luogo nel pomeriggio di sabato 30 gennaio, alle ore 15.

L’incontro si è concluso con uno scambio di doni. A mons. Napolioni sono stati regalati alcuni volumi sulla città di Cremona e la Cattedrale; doni che il vescovo eletto di Cremona ha contraccambiato con alcune sue pubblicazioni. Non è mancato neppure uno scambio di presenti con l’arcivescovo Brugnaro, che ha offerto alcuni libri su Camerino e la sua storia.

La visita della delegazione diocesana a Camerino si è conclusa con un arrivederci: a quando, prossimamente, mons. Napolioni farà una prima visita alla città di Cremona, dove il nuovo Vescovo risiederà da solo, senza alcun familiare, essendo già saliti al Cielo i genitori, Mimma e Angiolino. Mons. Napolioni ha un fratello: Angelo.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti