Commenta

La scia di furti si sposta
a sud del capoluogo

di Michele Ferro

L’exploit di furti e tentati furti riguarda ora la zona a sud del capoluogo. E’ tra Bosco ex Parmigiano, Bonemerse e Stagno che negli ultimi dieci giorni si è registrata un’escalation di incursioni di ladri. Dopo aver toccato a inizio dicembre l’area a est di Cremona, tra Grontardo, Pieve San Giacomo, Torre de’ Picenardi e Pessina (vedi link in basso), la scia dei predoni pare essersi spostata di alcuni chilometri. Non è escluso che la firma sia sempre la stessa.

Sarebbero almeno cinque le azioni registrate, un paio delle quali non andate in porto. Alta la guardia dei carabinieri in questa porzione di territorio, più ancora del solito. Potrebbe prendere presto piede anche qui l’attivazione delle “ronde digitali” con comunicazioni tra abitanti della zona, attraverso piattaforme per cellulari, su eventuali situazioni sospette.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti