Commenta

Differenziata, Comune:
'Disservizi normali per
un'attività iniziata da poco'

Si è svolta nel primo pomeriggio la riunione tra l'amministrazione comunale e Linea Gestioni per fare il punto sulla raccolta differenziata e sui disservizi segnalati dai cittadini nel periodo delle festività natalizie.

Si è svolta nel primo pomeriggio la riunione tra l’amministrazione comunale e Linea Gestioni per fare il punto sulla raccolta differenziata e sui disservizi segnalati dai cittadini nel periodo delle festività natalizie. L’obiettivo, evidenziano dalla amministrazione, è quello di “lavorare insieme per rendere sempre più efficiente il servizio erogato”. Nel corso della riunione sono state messe a fuoco le criticità emerse nei giorni scorsi, in particolare durante le festività natalizie e di fine anno. “Un periodo particolare, nel corso del quale si sono verificati alcuni limitati disservizi, normali se si considera che il servizio del porta a porta è stato attivato su tutta la città da pochi mesi” si giustificano dal Comune. “In altre occasioni, festività infrasettimanali, oppure durante la Festa del Torrone, l’attività del gestore ha dimostrato di essere all’altezza delle aspettative”.

In ogni caso, si legge ancora nella nota emanata dal Comune, “è importante distinguere questi tre aspetti: il servizio di raccolta, che avviene in giorni e orari prestabiliti, la gestione dei rifiuti nei locali adibiti al loro deposito, l’abbandono di rifiuti frutto della mancanza di senso civico e del rispetto delle regole. Partendo da tale presupposto, durante l’incontro sono stati affrontati i dettagli del servizio, concordando di rafforzare il rapporto con i cittadini e potenziare l’attività di comunicazione e informazione tra cittadini e azienda”.

Da parte sua l’Amministrazione comunale ha chiesto “di proseguire nella ricerca di soluzioni tese a migliorare il servizio. Il gestore ha dato la piena disponibilità a predisporre una serie di proposte già a partire dalle prossime settimane nella fase di stesura del Piano economico finanziario per l’anno 2016 e del rinnovo della Carta dei servizi”.

E’ stato inoltre deciso di proseguire la distribuzione dei sacchetti dell’umido nelle consuete postazioni (SpazioComune, Centro servizi Aem di via Postumia, sede Aem viale Trento Trieste, oratori) con le attuali modalità, lasciando cioè il proprio nominativo utile per monitorarne l’utilizzo. Per i sacchi destinati alla plastica e all’indifferenziata si è condiviso di continuare con il sistema attuale: ritiro del sacco pieno da parte dell’operatore che lascia quello vuoto.

Un nuovo incontro tra Linea Gestioni e gli amministratori si terrà martedì 19 gennaio, al fine “di valutare l’attività di raccolta proprio nei condomini. Entro fine mese si terrà la prima cabina di regia del 2016 e, all’inizio febbraio, sarà successivamente convocato l’Osservatorio Rifiuti per la restituzione dei dati sull’attività svolta sino ad ora” conclude l’amministrazione.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti