Commenta

La Provincia replica: "Uffici
turistici non sono a rischio"

"Le notizie apparse su alcune testate giornalistiche locali relativamente al futuro dello Iat della Provincia di Cremona non provengono da fonti ed affermazioni ufficiali dell’Ente".

“Le notizie apparse su alcune testate giornalistiche locali relativamente al futuro dell’Ufficio di Informazione ed Accoglienza Turistica (I.A.T.) della Provincia di Cremona non provengono da fonti ed affermazioni ufficiali dell’Ente”, scrive l’amministrazione provinciale in riferimento all’articolo pubblicato ieri (leggi l’articolo) . “Nell’attuale contesto di profondi cambiamenti della Pubblica Amministrazione, la funzione della promozione turistica, delegata a suo tempo dalla Regione Lombardia alle Province, non rientra nelle funzioni fondamentali confermate dalla normativa e ridiventa, pertanto, di competenza regionale. Sono allo studio, nel confronto con la Regione, possibili soluzioni in merito che potrebbero coinvolgere anche il Comune di Cremona, data l’estrema importanza che ricopre tale servizio di promozione territoriale, svolto in modo egregio sino ad oggi dalla Provincia, e vitale per l’economia locale. Si evidenzia che i dipendenti non sono a rischio”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti