2 Commenti

Tre anni ai domiciliari
e 1200 euro di multa per
il rapinatore di zona Po

Condannato a tre anni e un mese di arresto, pena che sconterà ai domiciliari e ad una multa di 1200 euro, il marocchino di 24 anni che nella notte tra sabato e domenica scorsi ha rapinato un ragazzo per strada.

Condannato a tre anni e un mese di arresto, pena che sconterà ai domiciliari e ad una multa di 1200 euro, il marocchino di 24 anni che nella notte tra sabato e domenica scorsi ha rapinato un ragazzo che stava tornando a casa da una serata passata con gli amici. Il fatto è avvenuto attorno all’1,30 al quartiere Po. Il ragazzo, minorenne, era stato avvicinato dal marocchino in bicicletta in piazza Cadorna, dove gli aveva intimato di dargli dei soldi. Al suo rifiuto, lo aveva inseguito fino quasi a casa e minacciandolo di morte gli aveva sottratto il portafoglio. Nel fuggire aveva perso il cellulare e pertanto i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo e arrestarlo nelle ore successive. Questa mattina si è svolto il processo per direttissima.

g.biagi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • luciano

    Ci vuole la galera ,quella vera!

  • pier

    e rimandarlo da dove e’ venuto?sicuramente ci costerebbe molto meno.Una risosa di meno pero’…………..