Ultim'ora
Commenta

Strage di Bruxelles,
anche a Cremona cresce
il livello di allerta

Dopo i fatti di Bruxelles anche a Cremona, come del resto in tutto il territorio nazionale, si è innalzato il livello di guardia sul tema del terrorismo, per quanto il livello di allerta rimanga il 2. Anche negli uffici della Prefettura e della Questura di Cremona è arrivata la missiva ministeriale in cui si raccomanda la massima attenzione, ma soprattutto il presidio degli obiettivi sensibili. Le Forze dell’ordine si sono immediatamente attivate – riferiscono da via dei Tribunali – per incrementare i controlli.

I siti sensibili, una dozzina nel comune di Cremona, comprendono naturalmente il Duomo – che già in passato era stato obiettivo dei terroristi – e gli altri luoghi di culto, ma anche impianti sportivi, grandi aziende, scuole, stazioni e grandi arterie stradali. Naturalmente, anche il lavoro di indagine che le forze di polizia cremonesi stanno portando avanti ormai da tempo per individuare sospetti focolai di fondamentalismo, è stato intensificato.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti