2 Commenti

Auto ribaltata in via Sesto,
residenti preoccupati:
'Una strada poco sicura'

Cresce la preoccupazione dei residenti di Casanova del Morbasco per quel tratto – 450 metri –  della strada che collega la frazione alla città, troppo stretto perché ci possano passare due auto vicine. Nella mattinata di sabato, infatti, l’ennesimo incidense si è verificato lungo la carreggiata, dove un’auto è finita ribaltata a bordo strada. Solo un grande spavento per l’autista, che è fortunatamente uscito illeso.

Resta però il problema di un tratto viabilistico decisamente poco sicuro, anche per le auto come anche gli stessi residenti hanno fatto notare da tempo, chiedendo anche la realizzazione di una pista ciclopedonale sicura che colleghi Cremona a Casanova. Nella missiva che è stata presentata alle amministrazioni comunali di Cremona e di Sesto ed Uniti circa una settimana fa, si chiedeva infatti “che vengano eliminati i tratti di strada troppo stretti, specialmente nell’ultimo tratto cremonese, tra via Ferratoni e il confine con Sesto, che creano evidenti difficoltà di circolazione”.

via-sesto-dentro

LaBos

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • U6o

    Bhe è una strada di campagna…

    • nbc

      E’ vero , ma è piuttosto trafficata ed effettivamente molto stretta tra via Ferraroni e Casanova, dove per chi proviene da Cremona c’è un vero e proprio imbuto. Mi risulta che anni fà il comune di Sesto spingesse per allargare il tratto che è in parte suo ed in parte di Cremona ma non si è concluso nulla. Forse le proprietà laterali non vogliono concedere l’area necessaria… chissà!
      Del resto per impedire la rotatoria davanti alla Barilla ,che ha messo in sicurezza quel tratto ,si era composto addirittura un comitato, per cui vai a capire la gente!!!.