3 Commenti

Non ha resistito la statua
di Stradivari: rotto di
nuovo il ricciolo del violino

foto Sessa

Era stata ripristinata da appena poche ore, ma stanotte la statua di Stradivari è stata nuovamente danneggiata. Amarezza tra i commercianti e i passanti di corso Garibaldi, per un gesto che ha tutta l’aria di essere un atto vandalico. La statua era stata risistemata soltanto ieri, dopo un precedente vandalismo, di qualche giorno prima. Anche il quel caso, era stato spezzato il ricciolo del violino, lo stesso particolare caduto anche stavolta. Le ipotesi che circolano tra i passanti sono le più disparate, si va dalla rassegnazione e dalla rabbia per la stupidità degli autori, ai sospetti su chi possa essere l’autore di un atto che ha anche il sapore della provocazione verso il Comune. Alle 9, comunque, il vigile di turno stava svolgendo un’indagine tra gli esercenti della zona, alla ricerca di possibili testimonianze. Che però, a questo punto, potrebbero arrivare solo da una telecamera, vista la frequenza degli episodi.

stradivari rotto dentro

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Sorcio Verde

    La statua non è mai stata bellissima…., ma non per questo bisogna danneggiarla, però visti i precedenti, a nessuno di questa geniale amministrazione è venuto in mente di piazzare una telecamera in zona o di piazzare la statua in area videosorvegliata per far si di beccare questi vandali ?O le telecamere servono solo a far cassa nella ztl ?

  • U6o

    Sara fatta di cartapesta

    • Giacomo

      No, è di vetroresina. Sul serio, realizzata nel 2011 è costata 10000 euro. Pagate metà dalla Regione e metà dalla casa editrice Cremonabooks che l’ha commissionata. Il fatto che sia di vetroresina non la fa escludere dall’appartenere al patrimonio storico artistico della città. Dal punto di vista penale quindi il reato a carico dell’ignoto deturpatore è sanzionabile sia con ammenda che con la detenzione fino ad un anno. Ciò può valere anche per colui che doveva garantire l’integrità dell’opera e non l’ha fatto ripetutamente….. (il sindaco).