Commenta

Libera Agricoltori,
il 7 ottobre ultima chiamata
per la presidenza Nolli

Domani mattina la Libera Associazione degli Agricoltori Cremonesi potrebbe avere il suo nuovo presidente. Il condizionale è d’obbligo dopo le infruttuose trattative delle scorse settimane e la situazione di stallo venutasi a creare dopo le elezioni del giugno scorso. Il presidente designato è Renzo Nolli, già presidente di Confcooperative, ed indicato come “garante” di un nuovo patto tra la componente dei giovani (Bettoni-Picasso) e quella dei Rinnovatori guidati da Stefano Pasquali. A quest’ultimo andrà la vicepresidenza.

Renzo Nolli non aveva raggiunto il quorum necessario per l’elezione già lo scorso settembre ma – secondo le voci che escono dall’Associazione – questa volta gli accordi dovrebbero esserci anche se solo verbali. Renzo Nolli ha lasciato la presidenza di Confcooperative e al suo posto dovrebbe essere eletto Tiziano Fusar Poli presidente della Latteria Soresinese.

Quella di domani rischia di essere l’ultima convocazione utile del consiglio della Libera, qualora saltasse l’elezione di Nolli, potrebbe essere necessaria una nuova investitura del commissario Boselli.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti