Commenta

BonTà ai nastri di partenza:
domani l'inaugurazione
del salone gastronomico

Immagini della scorsa edizione

Prenderà il via l’11 novembre la 13ª edizione de Il BonTà, Salone delle eccellenze enogastronomiche artigianali e delle attrezzature professionali. L’evento proseguirà fino a domenica 14, proponendo una selezione di oltre 2mila prodotti di qualità che interpretano al meglio la tradizione e l’avanguardia del Made in Italy in ambito agroalimentare. Tra gli oltre 150 espositori provenienti da 19 regioni italiane, non mancano rappresentanti esteri, per una sfiziosa carrellata sulle culture gastronomiche d’Oltreconfine.

In contemporanea con il BonTà, il quartiere fieristico di Cremona accoglie Free From, debuttante iniziativa dedicata ai consumatori allergici e intolleranti: una rassegna di prodotti adatti a chi ha esigenze speciali, ma non vuole rinunciare al piacere del buon cibo. Inoltre per la giornata inaugurale di venerdì 11 novembre verrà lanciata l’iniziativa ribattezzata ‘Pink Friday’ che prevede l’ingresso gratuito per tutte le donne. Un tributo alla femminilità e un omaggio al pubblico ‘in rosa’ che segue la ‘dieta della forchetta’.

A caratterizzare questa 13ª edizione, un programma di oltre 30 gustosissimi eventi tra cui showcooking e workshop. All’interno de il BonTà sono in programma dimostrazioni pratiche di cucina con chef abilissimi, incontri sulla nutrizione (dalle proprietà di semi e legumi alla funzione dei grassi nell’alimentazione) e premiazioni accompagnate da performance live (come la finale del concorso ‘L’anatra secondo me’ a cura dell’enogastronomo Osvaldo Murri). Anche Free From presenta appuntamenti studiati per approfondire i temi più attuali legati all’alimentazione dedicata a soggetti allergici o intolleranti: esibizioni culinarie per i celiaci e per gli intolleranti al lattosio, presentazioni di ricette a base di ingredienti ‘alternativi’ (ad esempio la chufa) e, per i più piccoli, un simpaticissimo gioco dell’oca senza glutine.

Tra gli stand de il BonTà e Free From si trova di tutto di più: dagli alimenti più diffusi in tavola (pasta, frutta e verdura, carni, latticini…) fino a prodotti gourmet come lumache e tartufi. All’insegna della creatività e dell’originalità il repertorio di salse, sughi, confetture e mostarde, che si affiancano ad oli e aceti d’alta qualità. E poi c’è spazio anche per caffè speciali, dolci tipici e golosità innovative, erbe aromatiche e spezie profumatissime, mieli, the, tisane, infusi… Ovviamente non manca una ricca proposta di vini, distillati, birre e bibite d’ogni genere. In vetrina anche la tecnologia di settore con attrezzature per ristoranti e bar, componenti d’arredo, macchine e strumenti enologici e molto altro ancora.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti