Commenta

Trovato morto in casa
a Vescovato. Domani
l'autopsia

Foto Sessa

Sarà effettuata domani l’autopsia sul corpo del 39enne cremonese trovato morto nel tardo pomeriggio di ieri nella sua abitazione di Vescovato, proprio di fronte alla caserma dei carabinieri. Esclusa da subito l’ipotesi dell’intervento di terze persone, prende sempre più corpo, invece, quella della caduta accidentale. L’uomo sarebbe caduto da solo, battendo violentemente il capo. Il 39enne si sarebbe poi steso sul letto, come indicano le macchie di sangue trovate sul cuscino, e poi sarebbe caduto dal letto, stroncato da una emorragia cerebrale. L’uomo sarebbe stato incapace di chiamare i soccorsi. L’autopsia stabilirà anche l’ora della morte, che gli investigatori presumono possa essere sopraggiunta due giorni prima. Era infatti da un paio di giorni che il fratello tentava di mettersi in contatto con lui. Poco dopo le 18 c’è stato l’intervento dei carabinieri allertati dal parente.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti