11 Commenti

Il Comune fa rimuovere
le telecamere antiteppisti
davanti a statua Stradivari

La buona intenzione delle Botteghe del Centro di mettere una telecamera, da privati, davanti alla statua di Stradivari in corso Garibaldi è stata stroncata dal Comune di Cremona. A poco meno di una settimana dal posizionamento del sistema di videosorveglianza davanti alla statua, ripetutamente oggetto di atti vandalici, il Comune di Cremona ha inviato una segnalazione agli organi competenti (la Prefettura) per una possibile mancanza di documenti e permessi nell’accensione di quella telecamera. Il risultato? La rimozione della stessa. Almeno temporaneamente, fino a quando Italsinergie, l’azienda che ha installato la videosorveglianza, completerà la serie di permessi necessari al funzionamento. La burocrazia batte ancora una volta la buona volontà.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Sergio Martoni

    Vergogna. Passeranno mesi prima di avere i “permessi”…. Cosi’ si stronca sul nascere la buona volonta’ dei cittadini di difendere la propria citta’, la propria vita e quella degli altri. Che danno potevano fare quelle telecamere alla cittadinanza? Potevano ledere forse il “diritto” degli imbecilli di fare quello che vogliono nella nostra citta’?

    • Ibus!

      “Legge sulla privacy”, vale a dire la più grossa buffonata degli ultimi decenni. Avanti, signori, danneggiate, tanto dobbiamo espletare alcune formalità prima di prendere le vostre immagini, poi una volta acquisite si dovranno chiedere i permessi per utilizzarle. Siamo proprio dei fessi a 360 gradi degnamente rappresentati.

  • AnimaMia

    Grande sostegno all’iniziativa dei privati e delle botteghe del centro, Grazie,
    Peccato non sia stato fatto da altri o prima, il non rispetto di quella statua è una vergogna che dura da troppo tempo.
    Però anche l’idea di fare la cosa nel modo giusto fino dall’inizio non sarebbe stata male…
    Non saranno certo le prime telecamere installate da questi signori (ripeto, Grazie), ma il rispetto delle leggi, al di là che si ritengano giuste o sbagliate, è doveroso da parte di tutti, anche nei casi in cui lo scopo sia nobile.

  • Ronni

    Peccato che con tutte le cose sbagliate che ci sarebbero da sistemare…..in cinque minuti sono riusciti a scegliere proprio questa…!! Quando si dice l’efficienza della nostra amministrazione …..!!!! La verità è che a loro rode che le cose che loro fanno impiegando anni un privato ( cioè chi è abituato a lavorare ) le fa in tre minuti !!

  • Dott. Landi Roberto

    Summus ius summa iniuria? Più semplicemente l’ennesima assurdità da parte di questa sconcertante Amministrazione…

  • Nicolini Gualtiero Walter

    Non c’è limite alle genialità di questa amministrazione . Complimenti davvero bravi

  • pisto

    …vandali accomodatevi avete un buon lasso di tempo per incenerire la statua…!!!
    Così non ne parliamo più…

  • Sorcio Verde

    Con questa ennesima vicenda siamo arrivati alla farsa, ancora una volta un film tragicomico che questa amministrazione poteva evitare di mostrarci.

  • Stante59

    Chiameranno una cooperativa….

  • Jonny Cremona

    Che scandalo il Comune di Cremona… non capisco perchè debbano fare tanti problemi per una telecamera che cerca di prevenire il vandalismo.
    In città come Londra ci saranno centinaia di migliaia di telecamere proprio per prevenire questo fenomeno di vandalismo.. Per ogni minima cosa ci vuole un permesso… e i giorni passano e le statue si rompono… che tristezza la lentezza burocratica. E come sempre che tristezza Cremona e le sue iniziative poco utili al collettivo cittadino. Open your mind!!

  • Ronni

    Trasferiranno ” per ragioni di ordine pubblico ” la statua di stradivari all’iper coop..!! 🤓