Un commento

Via anche la seconda pianta
da piazzale stazione
Ora solo ceppi nell'aiuola

foto Sessa

Continua l’abbattimento dei tigli malati sul piazzale della stazione ferroviaria. Ieri mattina il taglio della prima pianta alta quindicina di metri, quella più vicina all’edicola; questa mattina è stata la volta dell’albero situato all’estremità opposta della stessa aiuola. Risale a tempo addietro invece il taglio del fusto centrale, di cui è rimasto il ceppo. Tutta l’aiuola sarà risistemata con la piantumazione di nuove essenze. In tutto tre le piante coinvolte in questa operazione, voluta dall’amministrazione comunale dopo che erano emerse criticità nella stabilità dei fusti.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Philippe

    Sarà come dicono loro ma secondo me a Cremona come un po’ dappertutto, si ha la motosegua facile!