Un commento

Nel nome delle rose
Cremona invasa dai fiori
Tanti eventi anche domenica

Cremona fiorisce per la sesta edizione delle Invasioni Botaniche. Un week end tra essenze e colori, due giorni in cui le vie del centro cittadino e i giardini di piazza Roma diventano distese di germogli primaverili, con La Rosa grande protagonista. Stellata, Alpina, Centifolia, Odorata, Rugosa: sfumature diverse per un omaggio floreale della rassegna patrocinata dal comune con la partecipazione di Botteghe del Centro e Confcommercio. Più di centoventi espositori colonizzano la città con piante, composizioni, essenze, oggettistica da giardino e tanto altro, tra i corsi  Garibaldi e Campi, piazza Pace, via Mercatello e via Guarneri del Gesù, con fulcro nella distesa floreale dei giardini di Piazza Roma. Inoltre: mostre e abiti a tema, creazioni artistiche, alto artigianato, rassegne musicali, corsi di cucina botanica e assaggi profumati.

Molti gli eventi collaterali che si sono susseguiti nel corso della giornata, dalla passeggiata commentata da Cinzia Galli per scoprire i segreti dei giardini cremonesi, alla lezione su come nutrire e difendere le rose del vivaista Roberto Gariboldi. Domani, domenica 29, alle 15, si parla di rose antiche (pagoda di piazza Roma); alle 16 dimostrazione di cake design a tema floreale (ore 16); alle 17 presso l’hotel Astoria di via Bordigallo conversazione con l’autrice Annalisa Casali  su “Il bosco degli alberi musicali”,  presentazione della trilogia dedicata all’infanzia e giovinezza di Antonio Stradivari. Al museo civico di storia naturale, tra le 10 e le 17 continua la rassegna “microcosmo a colori: fiori e farfalle, piccoli pilastri del nostro ecosistema”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • iPlingo

    A mio parere edizione insipida con espositori fuori tema (lambrusco, tartufo, cappotti?)