Commenta

M5S e Lega in Galleria
per governo e Strada sud
Plebiscito di 'sì' al contratto

Uniti per le vicende del governo nazionale, distanti sull’opzione strada sud, sì o no. Lega Nord e Movimento Cinque stelle erano in galleria 25 aprile, questa mattina sabato 18 maggio, seppure in postazioni debitamente distinte: la Lega Nord all’interno, con la raccolta firme per chiedere l’indizione del referendum consultivo comunale sul mantenimento della strada sud nel Pgt (c’era anche la presidente del comitato promotore Cristina Arata) e per raccogliere i pareri sul ‘contratto’ di governo Salvini – Di Maio. Il movimento 5 Stelle, appena fuori sul lato di corso Campi, per la distribuzione dei volantini che spiegano i punti salienti di quel contratto, che – a quanto hanno detto ieri i vertici pentastellati – ha già ottenuto il consenso del 95% dei militanti. A rappresentare i grillini cremonesi, Francesco Bordi, che ha confermato la presenza di Danilo Toninelli domani nel tardo pomeriggio (oggi il deputato era a Crema).

“Questa mattina almeno 400 persone sono venute a farci visita al gazebo per sottoscrivere il contratto di governo”, commenta il segretario cittadino della Lega Pietro Burgazzi, presente in Galleria insieme ai militanti e al capogruppo in consiglio comunale Alessandro Carpani. Entrambi guardano con favore al sempre più vicino governo 5Stelle – Lega, seppure – suggerisce Carpani – con la consapevolezza dei rischi per Salvini e i suoi,  in caso di fallimento dell’accordo. Per la stragrande maggioranza le risposte al quesito ‘contratto sì o ‘no’ sono state positive, con solo una manciata di voti contrari. Nello stesso contesto, sono state raccolte anche le firme per l’indizione del referendum strada sud, 150 quelle arrivate in mattinata.  Domani, domenica 20 maggio, si replica dalle 9 alle 12.30.

Curiosità della mattinata: proprio davanti al gazebo leghista è passato Carlo Cottarelli, sempre più di casa nella sua Cremona da quanto ha lasciato il Fmi. Un passaggio senza stop, per l’economista corteggiato da tutti i partiti ma restìo a schierarsi, che nel pomeriggio (ore 16,30) parlerà in sala Zanoni, ospite del ‘Forum delle idee’ sul tema del debito pubblico. g.biagi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti