Commenta

La Pomì alza il muro: dopo
Arrighetti, ecco la torre
Kakolewska e Mio Bertolo

VESCOVATO – Non si fermano le presentazioni delle nuove giocatrici per la stagione 2018/2019 in casa VBC Pomì Casalmaggiore. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 20 giugno, presso la prestigiosa sede dello storico sponsor APIS in via Maurizio Ferrante Gonzaga 5 a Vescovato (CR), la direzione della quale la VBC ringrazia per l’ospitalità, i tanti presenti accorsi per l’occasione hanno potuto conoscere i nomi delle due giocatrici che, insieme a Valentina Arrighetti, comporranno il reparto dei Centrali nel roster 2018/2019: Agniezka Kakolewska e Giulia Mio Bertolo.

Kakoleswka, classe 1994 nata a Poznan in Polonia, reduce da una brillante VNL che l’ha vista capitano della propria Nazionale, è alta 197 cm, rispecchiando così sempre di più il profilo che il presidente Boselli Botturi e coach Marco Gaspari hanno voluto imprimere alla squadra, e porta nel proprio palmares una Coppa di Polonia, una Supercoppa (vinte entrambe con la maglia del Budowlani Lodz) ed una medaglia d’argento ai Giochi Europei del 2015. Agnieszka, una dei migliori centrali, se non la migliore, della competizione FIVB in corso e nel giro della Nazionale polacca dal 2012, vestirà la maglia numero 15. “Sono molto orgogliosa di essere arrivata in Italia e soprattutto qui a Casalmaggiore – dice Kakolewska – perchè il Campionato Italiano è uno tra i più difficili e stimolanti nel panorama mondiale. Cercherò di mostrare fin da subito sul campo quello che so fare anche per il bene della squadra”.

Giulia Mio Bertolo è, finora, la giocatrice più giovane del roster essendo nata nel 1995 a Pordenone (PN) e proviene da un’ottima stagione in A2 con la Zambelli Orvieto che l’ha vista siglare ben 322 punti, ma ha vestito anche le maglie di Chions, Igor Novara, Talmassons e VolaAlto Caserta. Giulia, 187 cm di altezza, vestirà la maglia numero 4. “Per me è un sogno che si avvera – dice Mio Bertolo – ho sempre sperato di arrivare in A1..sono qui perché ho molto da imparare e penso che con Marco Gaspari potrò avere questa opportunità…. so che la Pomì è una società che negli ultimi anni ha fatto grandi risultati,ora ha bisogno di riscatto dopo la passata stagione e spero in qualche modo di poter essere utile al gruppo, sicuramente ce la metterò tutta per farmi trovare pronta se ce ne fosse bisogno!! Ora mi sto godendo le vacanze ma non vedo l’ora di iniziare!”. La conferenza si è conclusa con un ricco buffet aperitivo perfettamente allestito dallo sponsor VBC Ristorante Pizzeria il Mappamondo in via Angelo Marchi 61 a Vescovato.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti